Home » CIRCOLARI a.s. 2017/18

CIRCOLARI a.s. 2017/18

assegnazione docenti

consegna buoni libro

incontro scuola-famiglia

Atto programmatico di indirizzo

elezioni organi collegiali

disposizioni urgenti vaccini

graduatoria docenti

circolare n 16 entrata posticipata e uscita anticipata

Procedura assegnazione funzioni strumentali.

Assegnazione docenti alle classi

Piano annuale attività

La D'Alcontres partecipa a "Biciscuola 2017"

Progetto Biciscuola

Biciscuola è il progetto educativo del Giro d’Italia giunto alla 16° edizione che coinvolge ogni anno 4.000 classi primarie di tutta Italia e 100.000 bambini. L’obiettivo è far conoscere ai giovani il mondo e i valori del Giro d’Italia, avvicinarli alla cultura della bicicletta, al fairplay, trattando anche i temi della mobilità sostenibile, educazione alimentare e stradale.

Scuola dell'infanzia di Via Sant'Andrea

Aperto il nuovo plesso dal 9 gennaio 2017.

1947 - 2017 l'Unicef 70 anni fa nasceva

1947 - 2017   l'Unicef 70 anni fa nasceva - ISTITUTO D'ALCONTRES

Premiata la pigotta "Gea" della D'Alcontres che compare nel calendario 2017 della sez. Unicef di Messina. 

Elezione genitori a.s. 2016/17

Elezione genitori a.s. 2016/17 - ISTITUTO D'ALCONTRES

Nel file allegato i nomi dei genitori eletti nei consigli di classe, interclasse e intersezione per l'anno scolastico 2016/2017.

Presepi Natale 2016

DIPARTIMENTI A.S. 2016/17

DIPARTIMENTI A.S. 2016/17 - ISTITUTO D'ALCONTRES

Nominati dai dipartimenti i coordinatori ed i segretari, per l'a.s. 2016/17 sono:

Infanzia: DAUCCIA Maria Teresa, CAMPESTRE Natala

Primaria: MOLINO Rosa Rita, PICCOLO Loretana

Secondaria docenti area Umanistica: DI NATALE Carmelo, MANCUSO Rosalba

Secondaria docenti area Scientifica: PERDICHIZZI Giuseppe, TODARO Concetta

Secondaria docenti area Espressiva: LA ROSA Fortunata, GAROFALO Graziella

FUNZIONI STRUMENTALI AL POF A.S. 2016/17

FUNZIONI STRUMENTALI AL POF A.S. 2016/17 - ISTITUTO D'ALCONTRES

Assegnazione funzioni strumentali al piano dell'offerta formativa a.s. 2016/17:

 

Prof.ssa Angela Conti

Gestione del Piano dell'offerta formativa

Aggiornamento del POF

Coordinamento e valutazione delle attività del Piano

Coordinamento della progettazione curricolare

 

Prof.ssa Silvana Imbesi

Sostegno al lavoro dei docenti

Promozione di iniziative d’aggiornamento e formazione, in presenza e online

Innovazione didattica e produzione dei materiali didattici

Supporto ai docenti sull’uso del registro elettronico e documentazione didattica

 

Prof. Sebastiano Recupero

Interventi e servizi per studenti

Coordinamento delle attività extracurricolari

Certificazioni linguistiche ed informatiche

Coordinamento e gestione delle attività di continuità, curricolo verticale

 

Prof.ssa Graziella Garofalo

Qualità dell’apprendimento e valutazione

Index per l’inclusione e piano di miglioramento

Prove comuni d'Istituto e prove INVALSI, rilevazione degli apprendimenti, coordinamento somministrazione, caricamento dati e restituzione risultati.

Metodo analogico del maestro Camillo Bortolato

Si è svolto il 16 giugno 2016, presso l'Istituto Comprensivo "D'Alcontres", il corso di formazione sul metodo analogico, per sviluppare al massimo le potenzialità dei bambini a scuola. Relatori l'esperta Mariarosa Fornasier e il creatore del metodo Camillo Bortolato.

Per maggiori informazioni sul metodo vai al sito http://www.camillobortolato.it/

Concluso il progetto "Musica e legalità"

Concluso il progetto "Musica e legalità" - ISTITUTO D'ALCONTRES

Concluso il progetto Esperanto

Concluso il progetto Esperanto - ISTITUTO D'ALCONTRES

Concluso il progetto "Mentoring"

Premiati gli alunni della primaria al concorso di scrittura creativa della Figc

Premiati gli alunni della primaria al concorso di scrittura creativa della Figc - ISTITUTO D'ALCONTRES

Gli studenti delle scuole primarie dell’Istituto Comprensivo “D’Alcontres” si sono laureati campioni di racconti di sport e fair-play nell’ambito del concorso nazionale di scrittura collettiva “Con rispetto scrivendo” indetto dalla Figc.
A ricevere il premio ieri mattina dai responsabili locali della Figc, Buglisi e Caruso,  i ragazzi delle quarte e le quinte classi dei plessi di Merì e di Calderà, che hanno ottenuto il riconoscimento grazie alla dimestichezza dimostrata non solo con la scrittura a tema sportivo (e calcistico in particolare), ma anche con l’argomento, cruciale dal punto di vista educativo, del rispetto per l’avversario e della lealtà sportiva.
Era, infatti, questo l’obiettivo del concorso di scrittura collettiva organizzato dalla Figc nazionale nell’ambito del progetto “Valoinrete”: abbinare l’educazione, nella scuola primaria, alla scrittura creativa e cooperativa al tema del fair-play.  Il concorso ha visto le quattro classi partecipare, insieme a scuole primarie di tutta Italia, alla stesura di un racconto collettivo, i cui cinque capitoli, innestandosi su tracce iniziali date online, sono stati di volta per volta sottoposti alla valutazione reciproca delle classi concorrenti (che erano nove per ogni “raggruppamento”).
Il regolamento prevedeva la premiazione, su base interregionale, delle classi che, nelle valutazioni ricevute per ogni capitolo, avrebbero raggiunto il punteggio complessivo maggiore. Le quattro classi dell’Istituto Comprensivo “D’Alcontres” non solo hanno vinto il premio, ma hanno addirittura ottenuto tutte i punteggi maggiori tra le scuole del Sud Italia. Nel corso della cerimonia di premiazione sono stati consegnati, oltre ad un gagliardetto all’Istituto di cui fanno parte, un diploma personalizzato ed una maglietta in tutto simile a quella della Nazionale.

XXI Giornata della memoria delle vittime di mafia

Messina 21 marzo 2016

Si è svolta Messina e in contemporanea in tanti luoghi in tutta Italia la XXI Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie "Ponti di memoria, Luoghi di impegno".

Come ogni anno, nel primo giorno di primavera, simbolo di rinascita, la rete di Libera, gli enti locali, le realtà del terzo settore, le scuole e tanti cittadini, assieme alle centiania di familiari delle vittime, si ritroveranno in tanti luoghi, per ricordare nome per nome tutti gli innocenti morti per mano delle mafie, creando in tutto il Paese un ideale filo di memoria, quella memoria responsabile che dal ricordo può generare impegno e giustizia nel presente.

Quest'anno anche l'Istituto D'Alcontres partecipa alla manifestazione. La vittima di mafia adottata dall'Istituto, assegnata dagli organizzatori di Libera, è Giulio Castellino (per saperne di più clicca qui

IL 17 marzo i rappresentati della Scuola Secondaria si sono recati presso l'Auditorium San Vito ad ascoltare i racconti di Angela Manca e Daniela Marcone familiari di vittime di mafia.

Il 21 marzo gli alunni della Scuola Primaria hanno partecipato alla manifestazione svolta a Messina.

XXI Giornata della memoria delle vittime di mafia - ISTITUTO D'ALCONTRES

Formazione docenti: Proteggere i bambini dalla violenza

Formazione docenti: Proteggere i bambini dalla violenza - ISTITUTO D'ALCONTRES

Supereroi alla D'Alcontres

Supereroi alla D'Alcontres - ISTITUTO D'ALCONTRES

Sulla strada dei migranti

Sulla strada dei migranti - ISTITUTO D'ALCONTRES

Venerdì 29 gennaio si è svolto all'Auditorium di San Vito l'incontro "Sulla strada dei migranti", realizzato dal nostro Istituto in collaborazione con il Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti, la sezione locale dell'Unicef, l'Ufficio Migrantes della Curia diocesana, lo Sprar e l'associazione Fumettomania Factory.

Un momento di riflessione sul tema dell'inclusione degli stranieri favorito dalla lettura di passi di grandi personaggi della storia recente e passata,  allietato dalle note del coro Migrantes.

Giorno della memoria 2016

Giorno della memoria 2016 - ISTITUTO D'ALCONTRES

L'Istituto Comprensivo Carlo stagno D'Alcontres e la Biblioteca Comunale "Oasi" sezione ragazzi di Barcellona hanno celebrato il giorno della memoria  invitando presso l'Auditorium San Vito la scrittrice Lia Levi che ha presentato il suo libro autobiografico "Una bambina e basta". La storia di una bambina che è riesce a salvarsi dalle persecuzioni nazi-fasciste.

Ricordare è un dovere morale affinché gli errori del passato siano un monito per il presente ed il futuro.

La D'Alcontres ad Expo 2015

La D'Alcontres ad Expo 2015 - ISTITUTO D'ALCONTRES

L'Istituto Comprensivo D'Alcontres ha avuto finanziato dal MIUR il progetto per partecipare a Milano Expo 2015.

Vai alle iniziative promosse dall'Istituto visibili sul nostro sito (clicca qui)

Gli alunni della classe I sez. F e della classe III sez. B sono stati ospiti di Expo lunedì 19 ottobre 2015.

Progetto Mentoring

L'Istituto Comprensivo D'Alcontres selezionato per partecipare al progetto Mentoring in collaborazione con le Poste Italiane.

Stiamo cercando i mentori, per saperne di più vai al sito http://mentoringusaitalia.org

Gli eletti al Consiglio d'Istituto

4 dicembre 2015 insediato il Consiglio d'Istituto

Componente Genitori: Calabrò Agatina, Calabrò Salvatore (presidente Consiglio), Catanese Rita (componente Giunta Esecutiva), Crisafulli Maria Rosa, Fugazzotto Elisa (reg), Longo Francesco, Lo Presti Anna, Lo Presti Loredana (componente Giunta Esecutiva), Randazzo Giancarlo

Componente Docenti: Barresi Giuseppa, Carbone Santa, Cilona Giuseppa, Crupi Vittorio (componente Giunta Esecutiva), Dauccia Maria Teresa, Di Maio Maria Grazia, Maiorana Angela, Pollicino agata (reg), Recupero Sebastiano

Componente ATA: Furnari Gaetano (componente Giunta Esecutiva), Maceo Antonia

#dancinginthegym

#dancinginthegym - ISTITUTO D'ALCONTRES

Istituto di Istruzione Superiore "Maurolico" Messina e Istituto Comprensivo “C. Stagno D’Alcontres” Barcellona PG

alle ore 16 di lunedì 21 settembre 2015 presentano presso l'aula magna del Liceo  Classico Maurolico di Corso Cavour Messina:

Giovanni Impellizzieri. 

Strumenti di conoscenza e autonomia. Quattro moduli sull’esistenza dei corpi nello spazio performativo.

Il corpo e il movimento intesi come spazialità fatta di linee e di  masse. 

Una nuova lettura della fisicità attraverso i gesti quotidiani, promuovendo  ogni possibile azione come danza.

 

La 3^ D premiata al concorso "Giornalista per un giorno"

La 3^ D premiata al concorso "Giornalista per un giorno" - ISTITUTO D'ALCONTRES

E' possibile scaricare il giornale realizzato dagli alunni della classe III sez. D della Scuola Secondaria di I Grado D'Alcontres

Giornale Giornale [7.976 Kb]

D'Alcontres e Anymore per i diritti umani

A Scuola di ... Diritti Umani


 A sostegno del progetto solidarietà internazionale

per la scuola rurale di Nganzo in Rwanda organizzato dall'Associazione Anymore onlus.

adozioni libri di testo 2015/2016

adozioni libri di testo 2015/2016 - ISTITUTO D'ALCONTRES

Giochi delle Scienze Sperimentali

Giochi delle Scienze Sperimentali - ISTITUTO D'ALCONTRES

Graduatorie provvisorie ATA

Graduatorie provvisorie ATA - ISTITUTO D'ALCONTRES

Graduatorie definitive II e III fascia docenti infanzia primaria e secondaria

Graduatorie definitive II e III fascia docenti infanzia primaria e secondaria - ISTITUTO D'ALCONTRES

Gli INDEX team di Barcellona presenti a Bolzano al Convegno sull'integrazione

Gli INDEX team di Barcellona presenti a Bolzano al Convegno sull'integrazione - ISTITUTO D'ALCONTRES

La Rete Index per l'inclusione sarà a Bolzano il 29 novembre per presentare i risultati raggiunti al convegno su DIDATTICA E INCLUSIONE SCOLASTICA.

Musica e legalità

Musica e legalità - ISTITUTO D'ALCONTRES

Finanziato dall'Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione il progetto della D'Alcontres su "Musica e legalità".

FISCO E SCUOLA

FISCO E SCUOLA - ISTITUTO D'ALCONTRES

Firmato il protocollo d'intesa tra l'Istituto Comprensivo D'Alcontres e l'Agenzia delle Entrate di Barcellona.

Gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado saranno coinvolti nel progetto "Fisco e Scuola".

Ringraziamento UNICEF

Ringraziamento UNICEF - ISTITUTO D'ALCONTRES

 

Messina 30/10/2014

 

Gentilissimo Dirigente Scolastico Prof. Angelo Cavallaro    

Gentilissimi Docenti           

Gentilissimi Alunni            

Gentilissimi Genitori

a nome del Comitato UNICEF di Messina e  mio personale, desidero porgere un sentito ringraziamento per aver voluto ancora una volta accogliere un progetto UNICEF nell’Istituzione Scolastica, da Lei diretta e per l’impegno profuso, dai Docenti tutti

        Ringrazio anche per il percorso formativo attuato con gli alunni e le famiglie finalizzato alla divulgazione, tra le giovani generazioni, di un sano e consapevole senso di solidarietà che possa tendere all’impegno civico e sociale nei confronti di tutti quei bambini che soffrono nei paesi in via di sviluppo.

        La somma di 450,00 a noi consegnata in Comitato, ricavata dalla cessione delle “tazze dei diritti”, grazie alla generosità degli alunni e delle famiglie, aiuterà l’UNICEF a combattere la malnutrizione dei bambini nella Repubblica Domenicana Del Congo tramite interventi semplici: alimenti terapeutici, latte terapeutico, soluzioni reidratanti. Inoltre contribuirà a sostenere il Ministero della Sanità per garantire la somministrazione di vitamina A e di vermifughi, raggiungendo l’80% dei bambini sotto i 5 anni.

      Grazie a Voi donatori, L’UNICEF in questo paese sostiene strutture statali e oltre 50 ONG (organizzazioni non governative) che forniscono cure a bambini gravemente malnutriti. Inoltre nell’ambito dell’alimentazione neonatale e infantile l’UNICEF sostiene attività di formazione di staff medico ed educatori sugli interventi nutrizionali

       Le tazze dei diritti sostengono anche il programma di Vaccinazioni In Ciad, Repubblica Democratica Del Congo, Nigeria, Angola, Sud Sudan, Afghanistan, Pakistan, Yemen. Le vaccinazioni sono tra gli interventi sanitari più efficaci, sostenibili e convenienti per salvare la vita di milioni di bambini in tutto il mondo. Un bambino vaccinato è un bambino in salute, protetto dalle malattie killer. Purtroppo, sebbene le vaccinazioni prevengano ogni anno dai 2 ai 3 milioni di decessi infantili, 1,5 milioni di bambini continuano a morire per malattie prevenibili tramite vaccinazione.                                                                                                                                                

 Il 20% della popolazione infantile è tuttora non vaccinato:  oltre 22 milioni di bambini  uno su 5

      Ringraziando ancora una volta, confidando in una sempre più proficua collaborazione per la realizzazione di Progetti UNICEF che vorrete sostenere in futuro, fiduciosi in un’ampia diffusione della presente, fra i docenti, gli alunni e le famiglie, colgo l’occasione per porgere a tutti Voi i più cordiali saluti                                                                                        

Angela Rizzo Faranda                                                                                                                     

Presidente Provinciale

Comitato Unicef Messina

 

 

Giornata di Studio: Quando educare diventa difficile

Giornata di Studio: Quando educare diventa difficile - ISTITUTO D'ALCONTRES

Aula Magna dei Giardini dell’Oasi, Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

30 ottobre 2014

 

 

Premessa

Talvolta educare appare un’impresa faticosa, critica, ..quasi impossibile. Ciò accade laddove la proposta educativa appare distante, insensata, opprimente. Accade nelle periferie relazionali, sociali, culturali delle nostre città, ma anche nel cuore stesso dell’impresa educativa che fatica a trovare nuovi significati e che, senza riconoscimenti, sbiadisce come pratica obsoleta, inutile. Queste situazioni possono, per un verso, esasperare le “tensioni”, trasformando le esperienze educative inmatch relazionali intrigati, incapaci di comporre i conflitti e di muovere speranze di crescita; per l’altro, possono indurre ad abbandonare il campo, rinunciando, di fatto, all’esercizio di qualsiasi educazione.

L’educazione difficile, invece, intende tentare possibili risposte pedagogiche, perché un educare si dia e si faccia anche in condizioni e situazioni critiche. E non soltanto “nonostante”, ma anche “attraverso” le difficoltà, assunte come tratti costitutivi dello stesso evento educativo.

La LUdE, pertanto, si propone di riprendere il dialogo intorno all’educare difficile con tutti coloro che, a diverso titolo (insegnanti, educatori, amministratori, psicologi, pediatri..), sono chiamati a lavorare nei contesti dove il crescere si fa critico e le risposte educative tradizionali appaiono in affanno e sostanzialmente inefficaci. Per questo, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo D’Alcontres, organizza una “giornata studio”, in cui il confronto tra le pratiche professionali e le piste riflessive possa produrre nuovi apprendimenti e preparare la formazione di ulteriori risposte educative.

 

La giornata studio

La giornata studio, dopo una apertura, utile a contestualizzare e definire i contorni dell’iniziativa, avvierà la riflessione con una lezione, avvicinando il concetto di educazione e tentandone rilettura sui suoi versanti più critici. La giornata, quindi, raggiungerà il suo “cuore” in un laboratorio narrativo e analitico, opportunamente guidato, dedicato alle esperienze dell’“educare in difficoltà”. I lavori dei gruppi saranno restituiti in plenaria e intorno a questi si imbastiranno prime riflessioni, anche con l’auspicio di intravedere possibili sviluppi.

Graduatoria Prima fascia Docenti Scuola Primaria

Graduatoria Prima fascia Docenti Scuola Primaria - ISTITUTO D'ALCONTRES

Graduatoria Prima fascia Docenti Scuola Infanzia

Graduatoria Prima fascia Docenti Scuola Infanzia - ISTITUTO D'ALCONTRES

Graduatoria Prima fascia ATA

Graduatoria Prima fascia ATA - ISTITUTO D'ALCONTRES
1f_ata 1f_ata [52 Kb]

Graduatoria Prima fascia Docenti Scuola Secondaria I Grado

Graduatoria Prima fascia Docenti Scuola Secondaria I Grado - ISTITUTO D'ALCONTRES
1f_doc 1f_doc [166 Kb]

Giochi sportivi studenteschi

Giochi sportivi studenteschi - ISTITUTO D'ALCONTRES

Grazie a tutte le ragazze e a tutti i ragazzi che hanno rappresentato l'Istituto D'Alcontres nei giochi sportivi studenteschi.

L'UNICEF RINGRAZIA LA D'ALCONTRES

L'UNICEF RINGRAZIA LA D'ALCONTRES - ISTITUTO D'ALCONTRES

Ringraziamento Progetto “Pigotta” “Lotta contro la mortalità infantile”  

             

  Gentile Dirigente

  Prof. Angelo Cavallaro,

 

            il Comitato Provinciale di Messina per l’UNICEF desidera porgerLe i più sentiti ringraziamenti per aver voluto accogliere, nella Comunità scolastica da Lei diretta, la campagna UNICEF per le vaccinazioni.

           Siamo profondamente grati ai Professori e agli Studenti della Scuola Secondaria di I Grado che hanno realizzato, in sinergia, un percorso formativo che si è concluso con la realizzazione di una raccolta fondi che si è concretizzata nella somma di € 140,00 da Voi destinata a favore della  Campagna UNICEF per la “Lotta contro la mortalità infantile”. 

           Tale offerta, consegnata, dalla S. V.  al  nostro Comitato Provinciale di Messina per l’UNICEF,  contribuirà a salvare la vita a molti bambini dei paesi dell’Africa centro occidentale, consentendo all’UNICEF di fornire  interventi mirati che riducono il pericolo di mortalità infantile, nei primi 5 anni di vita. Il KIT SALVAVITA dell’UNICEF prevede: vaccini, dosi di vitamina A, kit ostetrico per il parto sicuro, antibiotici e una zanzariera antimalaria.

 

        L'iniziativa della Pigotta soltanto negli ultimi 10 anni ha permesso, all'UNICEF, di salvare più di 800.000 bambini.

        Confidando in una sempre più proficua collaborazione per la realizzazione di Progetti UNICEF che Lei vorrà sostenere in futuro, fiduciosi in un’ampia diffusione della presente, fra i docenti, gli alunni e le famiglie,

 porgiamo i nostri più cordiali saluti, da estendere a tutti i componenti dell’Istituto Scolastico, da Lei diretto

                              

                                                                                                                           Per il Comitato  Angela Rizzo Faranda (Referente Scuola)

                                                                            

DISABILITA': EDUCARE E PRENDERSI CURA - SCUOLA E FAMIGLIE SI INCONTRANO

DISABILITA': EDUCARE E PRENDERSI CURA - SCUOLA E FAMIGLIE SI INCONTRANO - ISTITUTO D'ALCONTRES

ore 16:30 del 28 febbraio 2014. Convegno presso i Salesiani di Barcellona Pozzo di Gotto organizato dal CTRH dell'I.C. D'Alcontres, l'ANGSA ed il C.S. DeRisio.

ISCRIZIONI

ISCRIZIONI - ISTITUTO D'ALCONTRES

Iscrizioni online 2017/18

REGISTRO FAMIGLIE

REGISTRO FAMIGLIE - ISTITUTO D'ALCONTRES

attivo da gennaio 2016

ISTITUTO D'ALCONTRES

Accesso ARGO per i dipendenti

ISTITUTO D'ALCONTRES

intranet - area docenti

ISTITUTO D'ALCONTRES

Amministrazione trasparente

ISTITUTO D'ALCONTRES

Albo pretorio

ISTITUTO D'ALCONTRES

Ufficio Scolastico per la Provincia di Messina

ISTITUTO D'ALCONTRES

Ufficio Scolastico per la Sicilia

ISTITUTO D'ALCONTRES

Rete Scuole Sicure

ISTITUTO D'ALCONTRES

Polo Formativo Ambito Sicilia 15

ISTITUTO D'ALCONTRES

Unicef Italia

ISTITUTO D'ALCONTRES

Scuola e Patrimonio dell'Umanità